Come viaggiare senza glutine

Come viaggiare senza glutine 10 consigli pratici

Noi amiamo viaggiare e la celiachia non ci ha mai impedito di scoprire nuovi luoghi. Lo sappiamo che mangiare senza glutine fuori dalla propria confort zone, può essere forma di ansia, ci siamo passati anche noi all’inizio, nei primi viaggi. Tante le domande… in quel paese cosa si mangia? La contaminazione? Riusciremo a farci capire con la lingua? Troveremo negozi con prodotti senza glutine? Tante altre domande a cui spesso non abbiamo trovato le risposte. Quindi come viaggiare senza glutine? Di seguito i nostri consigli su come pianificare al meglio un viaggio senza glutine e senza stress. Vi ricordiamo che potete sempre contattarci tramite i social per qualsiasi dubbio, ne saremo lieti.

FACEBOOKINSTAGRAM
SviaggiatiSviaggiati
CeliachiamocongustoCeliachiamocongusto

I nostri consigli su come viaggiare senza glutine

1. Ricerca Prima di un viaggio scansioniamo i motori di ricerca come google, cercando di scovare più informazioni possibili compreso i supermarket e annotandoli su un taccuino. Facciamo un esempio, dobbiamo andare a Madrid? Noi scriveremo Madrid sin gluten in spagnolo e andremo a visualizzare i risultati. Nota importante vi usciranno anche link di locali su TripAdvisor, non fidatevi. Alcuni locali, nella scheda dettagli – diete speciali hanno la scritta opzioni senza glutine ma non è veritiera. Spesso compare anche ad insaputa del locale stesso. Per verificare realmente andate a leggere i commenti e per velocizzare la ricerca scrivete senza glutine sulla lente dove è scritto “Scopri i commenti dei viaggiatori”.

2. Social. Ottima cosa è andare anche sui social

  • Facebook. Ci sono tanti gruppi sul senza glutine con informazioni su luoghi dove poter mangiare. Quando sarete nei gruppi cercate con la lente, scrivendo il nome della città e se ci sono membri che hanno visitato quella città vi usciranno tante info. Nel caso contrario chiedete, fate una domanda al gruppo.
  • Instagram. Usate gli hashtag specifici della città dove andrete, esempio #madridsingluten ma ricordate non tutti i risultati degli hashtag sono di persone celiache, quindi da prendere con le pinze.

3. Blogger. Ci sono food-travel blogger che raccontano la loro esperienza di viaggio sui luoghi visitati e dove poter mangiare senza glutine. Esempio… noi? che modesti. Su Celiachiamocongusto.it oltre alle ricette troverete anche una sezione dedicata ai miei viaggi, dove troverete articoli su luoghi visitati e informazioni sul senza glutine. PS: Anche qui giochiamo in casa.

4. Google Maps. Un ottimo modo per avere tutti i locali e i negozi senza glutine a portata di click è usare google maps. Come fare? Il nostro articolo che spiega passo dopo passo il procedimento. Come cercare il senza glutine per viaggiare

5. Associazioni senza glutine. Nel Mondo ci sono tante Associazioni sul senza glutine, quindi conoscerle quando si viaggia può essere utile per le tante info. Vi lasciamo la nostra lista al seguente link Associazioni senza glutine nel Mondo.

6. In valigia. Noi siamo sinceri ci regoliamo in base al Paese dove andiamo e alle ricerche. Tipo in Spagna non ci portiamo mai nulla. Nei supermarket si riesce a trovare di tutto. Il nostro consiglio comunque è sempre di portarvi qualcosa a seguito da mettere in valigia. Sicuramente pane, panini, snack, biscotti insomma cose non ingombranti, mono dosi, in base ai vostri gusti.

7. Alloggi con angolo cottura. Dipende, noi in base a dove andiamo, ai giorni che trascorreremo e sui costi, ci regoliamo se prediligere un hotel oppure un appartamento con cucina ma questi siamo noi. Comunque prendere in considerazione un alloggio con cucina è sempre cosa buona, un ottimo sito è AirBnB con prezzi molto vantaggiosi, noi lo usiamo molto spesso.

8. Carte ristorante senza glutine. Cosa sono? Sono delle schede in varie lingue, che spiegano che si ha la celiachia e cosa non si può mangiare ed è un modo semplice per abbattere la barriera linguistica. In precedenza avevamo scritto un articolo, lo trovate al seguente link carte ristorante senza glutine.

9. App. Ci sono alcune app da consultare facilmente per la ricerca dei locali sul senza glutine per qualsiasi tipo di dispositivo. Sono ottime per la loro immediatezza a portata di click e tra tutte quella che consigliamo di usare è Glusearch di Vivere senza glutine. Facile da usare con informazioni dettagliate di locali, negozi e altro con recensioni.

10. Lingo. Quando si visita un Paese estero e si va nei supermarket è utile saper leggere le etichette. Bisogna imparare nella lingua locale come si scrive senza glutine o se quel determinato prodotto contiene glutine. A noi piace molto entrare nei supermarket alla ricerca di prodotti mai visti in Italia, ci staremo ore a girovagare.

Condividi:

Commenti