New York senza glutine

Vista di New York dall'aereo

Per visitare la Grande Mela non basterebbe un mese, c’è tantissimo da vedere. New York si ama, è un luogo di sogni, è cosmopolita, è emozioni. La meta tra le più desiderate al Mondo. La città che non dorme mai e fidatevi lo è. Questa non è una guida su cosa vedere ma per scoprire una New York diversa, senza glutine, con consigli su come spostarsi dagli aeroporti al centro low cost e una chicca da fare che scoprirete leggendo.

Spostamenti da aeroporti al centro di Manhattan

A New York ci sono tre aeroporti, il principale è il JFK (John Fitzgerald Kennedy) è anche il più grande degli Stati Uniti. Newark sia per voli internazionali che interni e La Guardia Airport per voli interni e per il Canada.

JFK

Tante le soluzioni per spostarsi ma andiamo a vedere le più economiche.

La metro conviene per quanto riguarda i prezzi ma non è la più comoda. Tramite l’Airtrain, treno automatico a pagamento, bisogna arrivare alle stazioni di Jamaica dove partono le linee per Midtown Manhattan E oppure J o Howard Beach per la linea A direzione Brooklyn e Lower Manhattan, dipende dalla vostra destinazione. Il costo dell’Airtrain è di circa 7,75 dollari si paga all’uscita acquistando la Metrocard a 1 dollaro. Una singola corsa con la metro costa circa 2,75 dollari.

La navetta condivisa, comoda e allo stesso tempo economica non come la metro ma se si hanno grossi bagagli conviene. Si prenota online, ci sono diverse compagnie tra cui la Goairlink, è stata la nostra scelta. Noi abbiamo prenotato per la tratta aeroporto JFK – hotel e per il ritorno hotel – aeroporto di Newark spendendo 44,40 dollari a persona. Per risparmiare qualcosina provate a cercare online coupon goairlink.

Autobus prendendo il NYC Exspress Bus, anche questa scelta è economica ma in base alla vostra destinazione tipo se alloggiate vicino Times Square. Il costo è di circa 19 dollari a persona per solo andata con ritorno sono 32 dollari.

Queste le più economiche, la scelta dipende da voi. Altre soluzioni possono essere i taxi, uber, noleggio auto e addirittura la limousine.

Newark

Qui per noi la scelta è stata, come avete letto prima, prenotare la navetta condivisa, visto che con i mezzi pubblici è abbastanza complicato arrivarci e si rischia nei tanti cambi di far tardi.

La Guardia Airport

Dalle ricerche effettuate anche qui conviene la navetta condivisa.

New York senza glutine

Tante le scelte quindi non avrete problemi. Siamo o no a New York? Si trova facilmente di tutto. Di seguito l’elenco dei locali che ci siamo appuntati, purtroppo non siamo riusciti a farli tutti. Provate ad usare il nostro metodo per scovare i locali e non solo, cliccando qui.

Colazione

Carlo’s Bakery la pasticceria di Buddy, famoso in tutto il Mondo. Qui abbiamo assaggiato una fetta di cheesecake americana e dei muffin al doppio cioccolato senza glutine, buonissimi. I prezzi non sono tanto economici e la scelta non è ampia ma ne vale la pena farci un salto. Cioè stiamo parlando del Boss delle torte. Indirizzo: 625 8th Ave & W42nd St, Times Square, New York City, NY.

Erin McKenna’s Bakery i suoi dolci sono strepitosi dalla ciambella al brownie e biscotti, si potrebbe dire l’isola felice del celiaco. Qui troverai tutto senza glutine e vegano. Da provare. Indirizzo: 248 Broome StNew York City, NY 10002(Btwn Orchard e Ludlow).

Hu Kitchen è un market e cucina insieme, per colazione o per un pranzo veloce hanno muffin, brownies, cookies. Indirizzo: 78 Fifth Avenue (@ 14th Street) New York, NY 10011

By the Way Bakery è una pasticceria tutta sul senza glutine. Indirizzo: 2442 Broadway New York, NY 10024 212.877.0806

Pranzo

Bareburger consigliato per un buon panino senza glutine, per un pranzo veloce. Diverse le sedi noi siamo stati al seguente indirizzo: 184 8th AveNew York NY 10011

SenzaGluten si capisce da se che qui è tutto senza glutine per colazione, pranzo o per cena. La scelta è ampia e varia dalla cucina italiana ai panini e tanto altro. Indirizzo: 206 Sullivan St, New York, NY 10012

Noglu aperto a pranzo, è tutto senza glutine, il menù non è mai lo stesso cambia in continuazione. Indirizzo: 1266 Madison Avenue – 10 128 New York

Kotobuki per chi piace mangiare sushi. Indirizzo: 56 3rd Ave New York, NY 10003

Thai Direct Bowls cucina tipica thailandese, tutto senza glutine. Aperto sia a pranzo che cena. Indirizzo: 131 Avenue A, New York, NY 10009

Lilli e Loo sia per pranzo che per cena per una tipica cucina cinese senza glutine nel cuore di New York. Indirizzo: 792 Lexington Ave, New York, NY 10021

Bricolage NYC per pranzo, brunch e cena. Cucina tipica vietnamita. Indirizzo: 162 Fifth Avenue, Brooklyn, NY 11217

Cena

Don Antonio è stata una piacevole sorpresa. Ristorante e pizzeria italiana. La pizza senza glutine è stata davvero ottima. E chi se lo aspettava a New York! Indirizzo: 305 W 50th St, New York, NY 10019.

Bloom’s dalla prima colazione alla cena in questo locale potrete trovare tanti piatti senza glutine. Indirizzo: 350 Lexington Ave, New York, NY 10016.

Bistango cucina italiana. Indirizzo: 3rd Avenue, New York, Stati Uniti

Kestè tutte le pizze possono essere fatte senza glutine. Indirizzo: 66 Gold St. New York, NY 10038

The Little Beet Table locale tutto senza glutine per pranzo e cena oppure per un bel happy hour. Indirizzo: 333 PARK AVE. SUD NEW YORK, NY 10010

Questi sono solo alcuni dei tanti locali che potete trovare nella Grande Mela. New York senza glutine è facile, mangerete tantissimo.

La nostra chicca

Volete fare una pazzia? Noi volevamo noleggiare un elicottero ma alla fine abbiamo optato per qualcosa di diverso.
Abbiamo noleggiato una limousine con autista e cena in un locale di swing, il tutto tramite getyourguide. Uscire dall’hotel e trovarsi una limousine ad aspettarci. Fantastico. Nel nostro girar per New York di sera, in limousine, con diverse soste nei luoghi più importanti, con l’autista pronto anche ad immortalare i nostri momenti. Un’esperienza unica o meglio dire una pazzia. Per la cena nel locale di swing, nella prenotazione chiedemmo l’opzione senza glutine. Una serata magica, che non dimenticheremo mai. Ci siamo concessi una serata da Vip.

New York dal Boss delle torte
Condividi:

Commenti